Tastiere arranger

Arranger, tastiere da suonare con stile

Guide vocali per Yamaha Genos

with 9 comments

Quando abbiamo affrontato in questo blog il dilemma fra touch screen e controlli fisici nelle tastiere arranger, era il mese di giugno 2017 e Yamaha non aveva ancora annunciato l’innovazione che avrebbe introdotto nel settembre successivo con Genos il cui schermo generoso è apparso a tutti come un vero e proprio tablet incorporato in uno strumento musicale.

Con Genos, sembrava quindi che anche Yamaha avesse scelto definitivamente di abbandonare i controlli fisici per passare allo schermo tattile. Per la cronaca, non è ancora così perché, pochi mesi dopo, in occasione del Winter NAMM di gennaio 2018, la casa giapponese ha annunciato l’uscita degli arranger workstation PSR-S975/S775 che ancora conservavano l’usabilità tradizionale basata su pulsanti e tasti fisici a pannello.

Yamaha Genos e lo schermo TFT LCD a colori da 9 pollici

Ma, al di là di questo altalenarsi fra le due scelte, resta il fatto che la nuova ammiraglia Yamaha era nata su misura per i nativi digitali, i patiti degli smartphone e gli appassionati delle ultime tecnologie in genere. Mentre gli altri musicisti, quelli abituati a controlli fisici a pannello, secondo modalità interattive più tradizionali, erano destinati a mettersi il cuore in pace e farsene una ragione. Restavano però esclusi i musicisti non vedenti per i quali l’uso del touch-screen poteva essere evidentemente proibitivo. Ed è qui che Yamaha ha pensato di correre ai ripari, con la V1.30 del software, riservando a questa categoria di clienti l’introduzione delle Voice Guide già presenti sui pianoforti Clavinova della serie CSP-700.

Una guida vocale per musicisti non vedenti

Anche su Genos quindi, è possibile attivare le Voice Guide, in altre parole una guida vocale che annuncia quello che succede o si pensa di far succedere sullo strumento.

In pratica:

  • Una voce umana informa il musicista della pagina video appena apparsa sullo schermo.
  • E’ possibile riconoscere il display richiamato, la funzione che sta per essere eseguita e i valori del parametro che si sta impostando.
  • E’ altresì possibile essere guidati nella selezione delle risorse preset: voci, stili, banchi di Registration.
  • Anche i messaggi sono letti ad alta voce.
  • La Voice Guide informa anche sui nomi dei pulsanti sul panello di controllo.

Come funzionano le Voice Guide

Il file con le guide vocali è scaricabile dal sito Yamaha; va poi posto in una memoria USB di dimensioni minime di 1GB e quest’ultima va inserita sullo strumento.

E’ possibile trovare l’elemento desiderato, prima di eseguirlo con la funzione di Preview Reading (traduzione: lettura in anteprima), tenendo premuto contemporaneamente il pulsante [DIRECT ACCESS] e toccando il display. In altre parole, è possibile ripetere l’operazione toccando diversi punti dello schermo touch-screen o diversi pulsanti, fino ad ascoltare l’annuncio dell’elemento desiderato. Dopo aver riconosciuto la posizione dell’elemento desiderato, occorre rilasciare il pulsante [DIRECT ACCESS] e toccare nuovamente l’oggetto per eseguire l’operazione.

Il fatto di funzionare anche con i pulsanti fisici sul pannello di controllo permette al musicista non vedente un controllo puntuale su tutte le funzionalità dello strumento.

Nota bene Non si tratta di uno “screen reader” (come Voice Over): non è cioè un software capace di riconoscere qualsiasi testo sullo schermo e di interpretarlo, ma si tratta piuttosto di un lettore specificamente associato alle funzioni Genos controllabili sia dallo schermo touch-screen sia dai fisici del pannello. Ad esempio, Voice Guide non serve per leggere ad alta voce i testi di una canzone visualizzata nella pagina Lyrics.

Nel filmato potete seguire una semplice dimostrazione delle Yamaha Voice Guide.

Avete già letto la mia recensione di Yamaha Genos? Eccola qua: prima parte e seconda parte. Altrimenti, una fonte autorevole oltre-oceano è quella di Jerry Kovarsky.

Written by Renato, Arranger Workstation Blogger

10 gennaio 2019 a 07:00

Pubblicato su Yamaha

Tagged with , , , ,

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Con il nuovo anno si direbbe che sei foriero di notizie e pur anche belle. Di primo acchito, rilevo questo particolare: questa funzione permette, ai vedenti, anche di abbozzare ad apprendere la lingua Inglese. Io che non la conosco, mi pare sia un valido aiuto. Conoscere già la funzione – vedere lo scritto – ascoltare la pronuncia. Un continuo uso facilita l’emulazione. Chiedo: l’audio viene prodotto dall’interno della Genos o mediante i due box laterali? Renatus! Buon proseguimento!

    DEL FORNO PIETRO

    10 gennaio 2019 at 08:29

  2. Proprio una bella soluzione, sia tecnica che funzionale!

    Giorgio Marinangeli

    10 gennaio 2019 at 08:40

  3. […] un rilascio importante in cui la più rilevante novità è la nuova funzione Voice Guide. I comandi vocali possono essere attivati/disattivati e servono per leggere ad alta voce le […]

  4. Abbiamo comprato una Yamaha Genos per lo studio: http://www.fabiopianigiani.it/it/

    Ma non riusciamo a a renderla compatibile con Cubase ( Studio B per provini) ,ad esempio prendere uno Style e metterlo nel Cubase ed eventualmente poi nel programma cambiare suoni,note etc. Sa se ci sono dei Tutorial a questo riguardo perchè noi non abbiamo trovato niente .Grazie Fabio Pianigiani

    Fabio Pianigiani

    12 gennaio 2019 at 10:20

    • Ciao Fabio. Hai già usato Cubase per editare gli style Yamaha di un’altro arranger e ora hai problemi con quelli Genos, giusto? Se questo è il caso, riusciresti a dirmi il messaggio di errore esatto riscontrato e che non avevi invece ricevuto negli style di altri arranger Yamaha? Grazie.

      • Prima di tutto ti ringrazio del tuo interessamento ,non riusciamo ( parlo al plurale perché ho una studio)proprio a far dialogare la Genos con Cubase.Per essere più chiaro quello che vorrei fare è registrare le piste midi di uno style e poi attraverso il programma farle suonare ed eventualmente editarle es .cambiare note ,mettere in mute etc etc..Ma sinceramente non riusciamo a capire come settare la Genos e il Cubase per usarle insieme .Grazie ancora Fabio Pianigiani P.S. Questo è il mio sito lo studio è mio ma principalmente io scrivo musica. http://www.fabiopianigiani.it/it/

        Fabio Pianigiani

        13 gennaio 2019 at 09:44

      • P.S, Tra l’altro abbiamo cercato dei tutorial sull’argomento : come settare la Genos con Cubase e non abbiamo trovato niente.

        Fabio Pianigiani

        13 gennaio 2019 at 09:49

    • Ti consiglierei di cominciare con questa lettura: http://www.jososoft.dk/yamaha/articles/keyboard_and_style.pdf


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: