Tastiere arranger

Arranger, tastiere da suonare con stile

Winter NAMM 2018: Casio alza il sipario su CT-X700, CT-X3000 e CT-X5000

with 6 comments

Al Winter NAMM 2018, Casio si presenta con alcune novità e una conferma. La conferma riguarda l’arranger workstation MZ-X500 che viene riproposto con particolare enfasi all’interno dello stand. Per le novità invece, da una parte è presente il nuovo pianoforte Celviano AP-470 e dall’altra appare la nuova linea CT-X di tastiere portatili che esordisce con tre modelli: CTX-700, CT-X3000 e CT-X5000.

Casio CTX-700

Sulla scala dei valori dettati dalle specifiche tecniche, la serie CTX si pone un gradino sotto il livello tecnico di MZ-X500 ma si fa notare per la novità del nuovo generatore sonoro AiX (Acoustic & Intelligent multi-Expression), che amplia notevolmente la potenza sinora introdotte sulle tastiere portatili Casio (il produttore recita “otto volte superiore” rispetto il passato).

CTX-700 è il modello di ingresso di questa nuova linea di modelli e offre 600 timbri, 195 stili di accompagnamento ed un nuovo processore di effetti (System Delay DSP). Gli altri due modelli CT-X3000 e CT-X5000 sono dotati di 800 timbri, 235 stili di accompagnamento, 64 note di polifonia, funzioni di edit dei suoni e un registratore di frasi musicali con quattro pad.

A prima vista, la nuova serie di modelli appare rinnovata grazie ad una scocca e ad amplificatori di bordo riprogettati per l’occasione. Questa categoria di tastiere è tradizionalmente equipaggiata con un registratore MIDI elementare (sei tracce) e un sistema auto-istruttivo per imparare a suonare da soli i primi brani elementari. Non manca la connessione USB-MIDI per interagire con Mac, PC, Android e dispositivi iOS senza la necessità di installare alcun driver o software. Il leggio è stato disegnato in modo da posarvi un tablet mentre è stato previsto uno spazio apposito dove collocare uno smartphone collegabile come lettore audio con cui suonare le proprie canzoni preferite.

Che dire di più? La serie CT-X  è composta di modelli compatti, leggeri e alimentabili a batteria. Ne consegue che possono essere portati ovunque: ad esempio in un picnic all’aria aperta per suonare in compagnia durante una scampagnata fuori porta oppure per guidare un piccolo coro in ambienti altrimenti non attrezzati per le prove.

Sono prodotti a buon prezzo, come succede nella tradizione delle tastierine Casio: l’introduzione di tecnologia super-avanzata viene affiancata dall’uso di materiali di produzione al risparmio, con il conseguente risultato di offrire al mercato prodotti moderni ma economici, anche se all’apparenza potrebbero darvi l’impressione di non essere particolarmente duraturi. L’attesa crescita del repertorio di stili di accompagnamento di Casio continua ad essere sotto osservazione, mentre il miglioramento graduale della qualità dei suoni di questi piccoli strumenti sembra non arrestarsi.

Avete già letto gli articoli sullo stand DEXIBELL e Kurzweil? Presto torneremo con il racconto di quant’altro abbiamo scoperto al Winter NAMM 2018 nel comparto degli arranger.

Written by Renato, Arranger Workstation Blogger

27 gennaio 2018 a 20:00

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] aver affrontato DEXIBELL, Kurzweil e Casio, la nostra caccia di novità nel comparto arranger oggi si ferma doverosamente presso lo stand […]

  2. […] scorsi, in merito al Winter NAMM 2018, vi abbiamo riportato notizie dagli stand DEXIBELL, Kurzweil, Casio e Roland. Ora è il turno del marchio più grande e, forse, il più atteso da numerosi lettori di […]

  3. […] degli arranger. Abbiamo già commentato insieme le novità per  DEXIBELL, Kurzweil, Casio, Roland e Yamaha. E ora tocca allo stand […]

  4. […] Casio si è presentata con nuove frecce per il proprio arco: il lancio di una nuova serie CT-X di […]

  5. […] nuova serie di tastiere economiche CTX di Casio era già stata annunciata al Winter NAMM dello scorso gennaio. Oggi al MusikMesse di Franconforte è avvenuta la consacrazione europea con […]

  6. […] sommaria di questa nuova generazione di modelli in un paio di articoli pubblicati in occasione del Winter NAMM 2018 e del MusikMesse […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: