Yamaha gioca a carte scoperte in anticipo sul Music Italy Show (MIS)

Yamaha Italia al MIS di Bologna

Yamaha Italia al MIS di Bologna

Come già indicato in questo stesso blog lo scorso gennaio, dal 14 al 16 giugno a Bologna si terrà la seconda edizione del Music Italy Show, la fiera italiana dedicata al mondo degli strumenti musicali, della musica, delle apparecchiature professionali per lo spettacolo, organizzata da Bologna Fiere e patrocinata da Dismamusica.

Ebbene in vista del prossimo evento, sul sito istituzionale della filiale italiana della casa di Hamamatsu sono già disponibili tutte le novità del MIS, avendo Yamaha ormai abbandonato – come del resto ha già fatto Roland – la vecchia tecnica di fare il botto a sorpresa in fiera.

Tutti i dettagli sono qui: http://it.yamaha.com/it/news_events/about_yamaha/mis_2013/

Per noi appassionati degli arranger, i punti più interessanti sembrano essere:

  • la presentazione dei pianoforti della serie Clavinova CVP-600
  • una dimostrazione tecnica guidata da Mauro Di Ruscio volto a dare segnali su come sfruttare i pattern audio nella sezione stili degli arranger

Sarà possibile provare di persona nello stand Yamaha:

  • Gli arranger workstation PSR-S750, PSR-S950 TYROS4 tutti modelli che vantano specifiche tecniche capaci di soddisfare anche i più esigenti, persino professionali, di  esecutori, compositori e produttori musicali.
  • Le nuove tastiere della serie E  PSR-E343 e PSR–E243 utili per muovere i primi passi nelle tastiere e per il divertimento.

Chi visiterà la fiera di Bologna fra due settimane ora sa già che cosa lo aspetta nel tema arranger workstation presso lo stand A08 del padiglione 21.

5 pensieri su “Yamaha gioca a carte scoperte in anticipo sul Music Italy Show (MIS)

  1. maurizio

    Caro Renato, grazie come al solito per le tue precise e chiare escursioni arrangeristiche.
    Mi rifaccio ad un tuo vecchio articolo “come rinnovare un MIDI file con l’aiuto del vs. arranger
    La cosa più bella di un arranger Yamaha è la possibilità di suonare uno stile insieme con una canzone.”
    Scrivevi che tale argomento richiedeva un approfondimento a parte e ti sarei grato se lo dessi a me ed agli amici che ti seguono.
    Buona giornata Maurizio

    "Mi piace"

    Rispondi
  2. Pingback: Spazio agli arranger Korg al MIS 2013 | Tastiere arranger

  3. Pingback: Sommario Music Italy Show 2013 | Tastiere arranger

Rispondi a maurizio Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.