Archivi tag: psr-e253

MusikMesse 2015: lo stand Yamaha

Stand Yamaha al MusikMesse 2015

Stand Yamaha al MusikMesse 2015

Il numero uno dei produttori di strumenti musicali al mondo si è presentato a mani vuote a Francoforte per coloro (come noi) che sono appassionati suonatori di arranger. E’ eccessivo infatti parlare di novità nel caso dei due modelli portatili: PSR-E353 e PSR-E253, visto che abbiamo già scritto di loro in questo blog a partire del resoconto del Winter NAMM di gennaio. E poi va bene così: noi non ci aspettavamo grandi botti in questa occasione: non è stata quindi una sorpresa.

Del resto Yamaha segue ritmi abbastanza regolari nell’aggiornamento del proprio listino di prodotti: non sono ancora passati due anni dal lancio commerciale di Tyros 5 ed è ancora presto per vedere i fratelli eredi di PSR-S950/PSR-S750. Se vogliamo essere ottimisti, forse potremo vedere il successore dell’apripista PSR-S650 entro l’estate. Chissà (voi sapete meglio di me che difficilmente Continua a leggere

Le piccole tastiere Yamaha si moltiplicano: PSR-E353 e PSR-E253

Yamaha PSR-E353

Yamaha PSR-E353

I più ricchi di fosforo fra di voi ricorderanno che lo scorso gennaio ne avevamo fatto cenno: nel corso degli articoli quotidiani di resoconto della fiera invernale nordamericana, abbiamo riportato brevemente la notizia dell’uscita dell’ennesima coppia di prodottini arranger per principianti e giocolieri: PSR-E353 e PSR-E253.

A scanso di equivoci siamo nel territorio delle tastierine che, costando poco, sono accessibili al grande pubblico. Negli anni, questa serie di modelli ha migliorato sensibilmente il proprio motore sonoro e, nelle mani di chi sa suonare, permette di fare una discreta figura nelle festicciole, nelle serate improvvisate, come guida nelle prove di canto, all’aperto fra amici d’estate (potete alimentarle con le batterie stilo LR6). Peso e dimensioni vi consentirebbero anche di portarla con voi in un’escursione e suonare davanti a un lago di montagna in quota. O semplicemente potete darla ai vostri bimbi perché comincino a prendere confidenza con il fare musica, giocando con una tastiera (sempre meglio di un videogioco o uno smart phone).

La qualità costruttiva è di norma ai minimi termini: i tasti super leggeri sono però dinamici. La dotazione sonora non è vasta ma copre quanto serve per suonare (573 voci su PSR-E353 e 372 sul fratellino minore PSR-E253). Il Grand Piano utilizza suoni con campionamento stereo. Il numero di accompagnamenti automatici è adeguato alla categoria: 158 stili nel fratello maggiore e 100 stili nel minore. Sono altresì disponibili i due effetti principali: il riverbero per avere la sensazione di suonare in una sala da concerto e il chorus per aggiungere al suono respiro e risonanza. Entrambi i prodotti sono dotati poi di Continua a leggere

Winter NAMM 2015: lo stand Yamaha

La simpatia della squadra di ‎Yamaha‬ MusicSoft al Winter ‎NAMM‬ 2015

La simpatia della squadra di ‎Yamaha‬ MusicSoft al Winter ‎NAMM‬ 2015

Dobbiamo riconoscere che lo stand Yamaha è l’unico in cui si possano sperimentare novità nel settore arranger al Winter NAMM 2015. Purtroppo non possiamo parlarvi di novità nel segmento degli arranger workstation dove alcuni ottimisti davano per certa la presenza dei successori di PSR-950 e PSR-S750: così non è stato e vedremo i nuovi modelli più avanti nel tempo. Stavolta le novità riguardano il segmento dei principianti e delle tastiere portatili, quelle così leggere da essere utilizzabili per il divertimento puro di chi è alle prime armi con le tastiere digitali. Si conferma la tradizione Yamaha di mettere sul mercato i modelli “a coppie”.

PSR-E253 include il sistema di autoapprendimento dello strumento YES (Yamaha Educational Suite) e 100 Continua a leggere