Summer NAMM 2011: Yamaha PSR-S650

Yamaha PSR-S650 al Summer NAMM 2011

Yamaha PSR-S650 al Summer NAMM 2011

Ieri ha spalancato le porte la fiera estiva degli strumenti musicali a Nashville negli Stati Uniti. E’ il Summer NAMM 2011. E, come abbiamo fatto di consueto in questo blog, cerchiamo di scoprire insieme i prodotti nuovi lanciati nel segmento degli arranger.

Il primo prodotto di cui vi voglio parlare oggi è l’arranger Yamaha PSR-S650 che, come sembra suggerire il nome, si colloca idealmente nell’area degli arranger di fascia media a metà strada fra PSR-S550 e PSR-S710. Apparentemente qui ci troviamo di fronte a un prodotto capace di soddisfare una certa categoria di professionisti e, allo stesso tempo, l’amatore evoluto. Diciamo “apparentemente” perché – come è naturale – le informazioni di cui disponiamo sono solo quelle ufficiali di Yamaha USA.

Caratteristiche principali:

  • 181 stili, molti di questi dotati di suoni di chitarra e basso Megavoice, per la prima volta presenti in questa classe di prodotti.
  • Presenza di diversi stili etnici.
  • 864 voci Yamaha e polifonia a 64 note.
  • Capacità di caricare fino a 16MB di campioni e di renderli disponibili nella memoria Flash in tempo reale, senza dover riavviare lo strumento.
  • Sequencer a 16 tracce.
  • Porta USB-to-device per le comodissime memorie USB e USB-to-host per connettersi al PC.

Il prezzo di lancio previsto negli USA è di 649 dollari (452 Euro circa). In Europa probabilmente ci sarà un prezzo leggermente più alto.

La rivista americana KeyboardMagazine ha pubblicato un video su PSR-S650 registrato proprio al Summer NAMM 2011.

Altre informazioni seguiranno, sia sulla Yamaha PSR-S650, sia su eventuali altri prodotti arranger lanciati al Summer NAMM 2011 aperto in questi giorni. Tornate a trovarci.

13 pensieri su “Summer NAMM 2011: Yamaha PSR-S650

  1. aldo

    Mi pare uno strumento interessante, penso che a settembre ne entrerò in possesso, sarà il mio primo arranger e potrebbe essere un buon compromesso, mi piacerà approfondire un pò meglio il discorso riguardante la sezione sequencer a 16 tracce

    Un Saluto

    Aldo _ afr

    "Mi piace"

    Rispondi
    1. Renatus Autore articolo

      Grazie del commento Aldo.
      E’ interessante la possibilità di importare campioni. Per il sequencer, dobbiamo ancora capire se Yamaha ha previsto la versione full-featured della serie superiore (PSR-S710/S910 e Tyros) oppure la versione più essenziale della PSR-S550. Vedremo.

      "Mi piace"

      Rispondi
  2. Pingback: Summer NAMM 2011: piccole tastiere Casio « Tastiere arranger

  3. Pingback: Summer NAMM 2011: conclusioni « Tastiere arranger

    1. Renatus Autore articolo

      Il prezzo di 452 Euro nasce dalla conversione dal prezzo in dollari annunciato al NAMM da varie fonti su Internet per il mercato americano. Può darsi che il prezzo comunicato in quell’occasione non abbia poi riscontro nel momento della presenza nei negozi (i prezzi finali li fanno sempre i negozianti!).
      E poi, come noto, le tastiere costano meno negli USA rispetto l’Europa. Quindi quando la PSR-S650 sarà lanciata anche in Europa, quasi sicuramente saremo oggetto di un prezzo più alto rispetto quei 452 Euro. Ahimé.

      Staremo a vedere…

      "Mi piace"

      Rispondi
  4. Pingback: Indice aggiornato di questo blog « Tastiere arranger

  5. Pingback: Yamaha PSR-S650 e Roland BK-7m su Strumenti Musicali « Tastiere arranger

  6. Pingback: Winter NAMM 2012: la presenza di Yamaha « Tastiere arranger

  7. Pingback: PSR-S650 – la mia prova « Tastiere arranger

  8. Pingback: MusikMesse 2015: lo stand Yamaha | Tastiere arranger

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.